arrivano i primi corsari nel mediterraneo ?

Andare in basso

arrivano i primi corsari nel mediterraneo ?

Messaggio  Admin il Dom Ago 22, 2010 1:09 am

aggiornamento 14 dicembre sulle regole di saccheggio un relitto

Scilli ha scritto:20 Ago 2010 16:05 Oggetto: Pirati?

Amici di Siena e dintorni, è doveroso prima presentarmi:
il mio nome è Scilli, nominato console del R2S e in viaggio per Genova, mia futura (forse) destinazione
Veniamo al motivo della presente.
Per raggiungere Genova siamo partiti da Terracina con la nave comandata dal Capitano Repofcat diretto questo a Barcellona sua terra d'origine.
In atto siamo al largo del porto di Orbetello, già da ieri sera in realtà, ed il capitano in un italiano approssimativo, dichiara di essere stati attaccati da una nave pirata, che è andata in direzione nord e per tale motivo non può assicurare nulla, nè la nostra vita, nè la nostra destinazione.

Chiedo se avete avuto notizia di tali pirati.

Vi ringrazio per tutte le notizie che ci potreste fornire.
Scilli ha scritto:La vicenda diventa ancora più tragica.
Il capitano afferma di essere stato attaccato dalla nave di Madredeus, siamo naufragati ed abbiamo 1 punto di vita.
Ora sta attaccando perchè non possiamo scappare.
Scilli ha scritto:Allora siamo appena fuori Orbetello.
L nave che ci attacca è la Madredeus.
Soluzioni (a quanto dice il capitano) visti i danni riportati della nave: non potendo muoverci, unica soluzione contrattaccare.
Ora verifico cosa dicono circa gli scontri navali.
Nel caso rimanessimo in alto mare: salvateci!
Diegovi ha scritto:...è un caso spero... ma quando ero nella Toscana in una città con faccia al mare, mi capitò di leggere di uno (magrab?) che voleva allestire navi pirati, ma giudicai la cosa un po bizzarra. forse non lo era?
Elaganda ha scritto:Se la nave affonderà,credo che i passeggeri e i membri dell'equipaggio avranno 45 giorni di indisponibilità nell'ultima città su terra ferma in cui si son fermati...[hrp]gdr-off- in pratica, mi pare che si abbia morte IG, con possibilità di rinascere... tra l'altro quando una nave affonda, dovrebbe diventare un "relitto" dove confluiscono gli averi dei viaggiatori e i capitani delle navi che si trovano sulla casella della nave affondata, dovrebbero avere un'opzione per raccogliere il relitto...Uso i condizionali, perchè non ho mai letto le esperienze di alcuna persona...nè per gli affondi, nè per i relitti.[/hrp]
Purtroppo, avendo un'idea di come vanno queste per mare, non credo che Siena possa fare molto... per poter fare qualcosa dovremmo avere una nave repubblicana in mare e attaccare la nave che ha attaccato voi...
Inoltre, ammesso di poterla fare, questa azione non servirebbe per mettervi in salvo...

[hrp]gdr-off- fateci sapere cosa succederà, così magari capiremo meglio come funzionano certe dinamiche della navigazione ^^[/hrp]
Conte...che Aristotele vi assista!
Elaganda ha scritto:
Contequintomeridio ha scritto:Le acque non sono spartite e non esiste nulla che dica quel mare è di tizio o di caio ^^

la missione di soccorso sarebbe bella da fare ma c'è un piccolo problema da quello che ho capito (leggendo le guide) le uniche azioni che si possono fare sono attaccare una nave oppure recuperare i tesori di un relito...non c'è un opzione aiuta l'equipaggio a salire su un'altra nave ^^ almeno credo anche perchè non si sa ancora molto sulle navi e sulla navigazione Smile magari qualche capitano esperto sa qualcosa di più??

è esattamente così... ammesso di avere una nave senese disponibile ad intervenire, essa potrebbe solo attaccare la nave pirata o raccogliere il relitto della nave affondata.
Non c'è possibilità che i passeggeri della nave attaccata salgano su una "nave di soccorso", nè esiste modo di aiutare direttamente la nave attaccata.
E' un pò come per terra: se un viandante incappa in un gruppo di briganti, volendo mandare qualcuno in "spedizione punitiva", l'unica cosa che potrebbe fare è colpire i briganti (ammesso che si riescano a prendere) e non c'è modo di aiutare le vittime.
Purtroppo anche navigando, si corre il pericolo di rimetterci le penne.
Cdoppia ha scritto:
Bonilp ha scritto:
Scilli ha scritto:Allora siamo appena fuori Orbetello.
L nave che ci attacca è la Madredeus.
Soluzioni (a quanto dice il capitano) visti i danni riportati della nave: non potendo muoverci, unica soluzione contrattaccare.
Ora verifico cosa dicono circa gli scontri navali.
Nel caso rimanessimo in alto mare: salvateci!

Confido che sia presa una posizione ufficiale da parte della repubblica su questa richiesta di aiuto. Siamo in acque senesi, anche se fuori dal porto. Per cui sebbene il controllo di queste acque non è al momento possibile, il soccorso dei navigatori in stallo di fronte al posto dovrebbe essere doveroso. Ricordo le peripezie subite dalla nave del Principe prima di riuscire ad attraccare prima delle elezioni del consiglio. Spero si intervenga in aiuto di questi navigatori con tutto l'aiuto possibile.

Non c'è nessuna possibilità di aiuto di navi in avaria.
Le uniche cose che si possono fare sono attaccare i pirati per vendicare la nave assaltata e recuperare il relitto (costituito dal totale degli averi dei passeggeri della nave assaltata + quelli dei pirati).
Elaganda ha scritto:
Cdoppia ha scritto:

Non c'è nessuna possibilità di aiuto di navi in avaria.
Le uniche cose che si possono fare sono attaccare i pirati per vendicare la nave assaltata e recuperare il relitto (costituito dal totale degli averi dei passeggeri della nave assaltata + quelli dei pirati).

A ciò che ha detto Claudio aggiungo anche che le probabilità di recuperare il patrimonio perso in mare diminuiscono proporzionalmente col tempo passato.

[hrp]gdr off- tecnicamente Quando una nave affonda, tutto il suo intero inventario, anche quello dei passeggeri (mandati compresi) cadono in acqua, per formare ciò che andremo a chiamere "relitto".
1/3 del relitto è immediatamente perso (oggetti e ducati).
Se ci sono più relitti nello stesso posto, ai fini del gioco, questi sono considerati come un unico "grande relitto".
Quando una nave è su una casella in cui ci sono uno o più relitti, può decidere di usare il suo round (quindi costa un punto azione) per cercare il
per cercare il relitto.

Il link "cerca il relitto più vicino" è disponibile nella cabina del capitano solo se c'è un relitto nelle vicinanze. Allora si recupererà il 5% dell’inventario del relitto (verrà trasferito nell'inventario della nave).
Questa azione può esser eseguita quante volte si vuole, se il relitto non è ancora affondato. Ogni volta, si recupera il 5% di ciò che resta.
Se più navi cercano il relitto allo stesso tempo, la precedenza viene data in maniera casuale.
Ad ogni nuovo round navale (in media ogni 2 ore) c'è una piccola probabilità che ciò che resta del relitto affondi e sia definitivamente perso. Questa probabilità è del 5% in mare e del 2% su un fiume.
[/hrp]

Se ci fosse un capitano disposto a rischiarsela, potrebbe andare contro i pirati, affondarli (tanto anche i pirati nell'attacco hanno perso sicuramente punti vita della nave) e poi raccogliere entrambi i relitti... in parte se li potrebbe tenere per ripagarsi l'impresa e in parte renderli alle vittime...avessi una nave, lo farei... vedete un pò voi...sarebbe interessante la cosa Wink

Admin
Admin

Messaggi : 2136
Data d'iscrizione : 22.10.08

Visualizza il profilo dell'utente http://giallosai.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

il giorno dopo il naufragio catapultato nell ultima città visitata.....ovvero Terracina

Messaggio  Admin il Mar Ago 24, 2010 1:25 am

Scilli ha scritto:20 Ago 2010 16:05 Oggetto: Pirati?

Amici di Siena e dintorni, è doveroso prima presentarmi:
il mio nome è Scilli, nominato console del R2S e in viaggio per Genova, mia futura (forse) destinazione
Veniamo al motivo della presente.

Per raggiungere Genova siamo partiti da Terracina

con la nave comandata dal Capitano Repofcat diretto questo a Barcellona sua terra d'origine.
In atto siamo al largo del porto di Orbetello, già da ieri sera in realtà, ed il capitano in un italiano approssimativo,
dichiara
di essere stati attaccati da una nave pirata,
che è andata in direzione nord e per tale motivo non può assicurare nulla, nè la nostra vita, nè la nostra destinazione.

Chiedo se avete avuto notizia di tali pirati.

Vi ringrazio per tutte le notizie che ci potreste fornire.



altre info



Admin
Admin

Messaggi : 2136
Data d'iscrizione : 22.10.08

Visualizza il profilo dell'utente http://giallosai.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum